Notizie

6 Marzo 2020

Come è cambiato il Parlamento europeo dal 1º febbraio 2020?

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, il 31 gennaio 2020, ha comportato una nuova redistribuzione dei seggi al Parlamento europeo che, dal 1º febbraio 2020, sono passati da 751 a 705. I 73 seggi appartenenti al Regno Unito sono stati redistribuiti in questo modo: 27 tra i quattordici Stati membri (Francia +5, Spagna +5, Italia +3, Paese Bassi +3, Irlanda +2, Svezia +1, Austria +1, Danimarca +1, Finlandia +1, Slovacchia +1, Croazia +1, Estonia +1, Polonia +1, Romania +1) e i restanti 46 non sono stati assegnati in previsione di future adesioni all’UE.
Con il nuovo assetto nessuno Stato membro perderà alcun deputato. Tutti i nuovi 27 deputati sono stati eletti alle elezioni europee del maggio 2019.

Come è cambiato il Parlamento europeo dal 1º febbraio 2020?

Ultimi articoli

Notizie 30 Luglio 2021

Pratiche commerciali sleali: la Commissione europea ha avviato procedure di infrazione nei confronti di 12 Stati membri.

  La Commissione ha inviato lettere di costituzione in mora ad Austria, Belgio, Cechia, Cipro, Estonia, Francia, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia e Spagna.

Attività 21 Luglio 2021

Corso base di progettazione europea: a Nuoro dal 21 al 23 luglio.

EduLab, in collaborazione con Europe Direct Nuoro e il patrocinio del Comune di Nuoro, organizzano un corso base di progettazione Europea.

Notizie 9 Luglio 2021

How dare you! – Euorpa, giovani, ambiente: al Monte Ortobene l’evento del 7 luglio

Mercoledì 7 luglio, tra i boschi del Monte Ortobene, si è tenuto l’evento organizzato dal Centro Europe Direct del Comune di Nuoro, che opera anche come antenna Eurodesk e dal CEAS (Centro Educazione Ambiente e Sostenibilità) di Nuoro, per parlare di ambiente nell’ambito delle opportunità europee offerte dal Corpo Europeo di Solidarietà.

Notizie 25 Giugno 2021

La Commissione europea approva il Piano di Ripresa e Resilienza proposto dall’Italia

Con la valutazione positiva da parte della Commissione, pervenuta lo scorso 22 giugno, si dà il via al cosiddetto PNRR.

torna all'inizio del contenuto