Notizie

6 Marzo 2020

Come è cambiato il Parlamento europeo dal 1º febbraio 2020?

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, il 31 gennaio 2020, ha comportato una nuova redistribuzione dei seggi al Parlamento europeo che, dal 1º febbraio 2020, sono passati da 751 a 705. I 73 seggi appartenenti al Regno Unito sono stati redistribuiti in questo modo: 27 tra i quattordici Stati membri (Francia +5, Spagna +5, Italia +3, Paese Bassi +3, Irlanda +2, Svezia +1, Austria +1, Danimarca +1, Finlandia +1, Slovacchia +1, Croazia +1, Estonia +1, Polonia +1, Romania +1) e i restanti 46 non sono stati assegnati in previsione di future adesioni all’UE.
Con il nuovo assetto nessuno Stato membro perderà alcun deputato. Tutti i nuovi 27 deputati sono stati eletti alle elezioni europee del maggio 2019.

Come è cambiato il Parlamento europeo dal 1º febbraio 2020?

Ultimi articoli

Eurodesk 12 Ottobre 2021

DiscoverEU: 60 000 pass ferroviari per i giovani europei

Grazie a DiscoverEU la Commissione fornirà pass ferroviari gratuiti a 60 000 europei di età compresa tra i 18 e i 20 anni.

Notizie 5 Ottobre 2021

Evento europeo per i giovani 2021: plasmare il futuro dell’Europa

L’8 e 9 ottobre, tra i 3000 e i 4000 giovani proveniente da UE e altri paesi si riuniranno a Strasburgo e online per scambiare idee e contribuire al dibattito sul futuro dell’Europa.

Notizie 4 Ottobre 2021

“Think Before U Click”: ottobre è il mese europeo della cibersicurezza

Il mese europeo della cibersicurezza è iniziato, durerà per tutto ottobre all’insegna del motto “Think Before U Click”.

torna all'inizio del contenuto