Eventi

3 Settembre 2020

UE: Concorso di idee della Commissione per contrastare i cambiamenti climatici, combattere il cancro, costruire città verdi e avere oceani e suoli più sani

Dalla Commissione europea è arrivato un nuovo invito a presentare idee per raccogliere proposte e suggerimenti da parte dei cittadini su come adattarsi ai cambiamenti climatici, combattere il cancro, costruire città intelligenti e a impatto climatico zero e avere oceani, suoli e alimenti sani. 

Le idee raccolte contribuiranno a definire le nuove missioni nel quadro di Orizzonte Europa, una novità del prossimo programma quadro di ricerca e innovazione.

Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, ha dichiarato: “Nel quadro del futuro programma Orizzonte Europa, le missioni contribuiranno a definire obiettivi chiari e a trovare soluzioni ad alcune delle sfide più urgenti che il mondo sta affrontando e accresceranno l’efficacia dei finanziamenti per la ricerca e l’innovazione. Chiediamo dunque ai cittadini di esprimere la loro opinione, di presentare proposte e di impegnarsi nella definizione e nell’attuazione delle missioni. Insieme, renderemo l’Europa più sana, più ecologica e più resiliente.”

Parzialmente ispirate alla missione Apollo 11 che portò i primi uomini sulla luna, le missioni europee di ricerca e innovazione hanno come obiettivo quello di trovare una soluzione ad alcune delle sfide più difficili che il mondo sta affrontando e continuerà ad affrontare nel prossimo futuro. I programmi di ricerca contribuiscono al conseguimento degli obiettivi del Green Deal europeo e del piano europeo di lotta contro il cancro e degli obiettivi di sviluppo sostenibile. A questo scopo sono stati definiti cinque settori di missione: ogni missione è un portafoglio di azioni interdisciplinare e intersettoriale con un calendario e un bilancio.

La Commissione ha coinvolto i cittadini europei nella definizione e nella condivisioni di missioni che potranno soddisfare le loro aspettative e le loro esigenze. A giugno, i comitati di missione, composti da una task force di esperti indipendenti, hanno presentato le prime proposte di missioni dell’UE, e durante l’estate si sono svolti eventi online in tutta Europa finalizzati ad ascoltare e dare voce alle proposte dei cittadini.

I risultati dell’ultimo invito a presentare idee saranno presentati in occasione delle Giornate europee della ricerca e dell’innovazione, che avranno luogo online dal 22 al 24 settembre. Le missioni selezionate saranno annunciate alla fine del 2020 e avviate nel 2021.

CLICCA QUI se anche tu vuoi partecipare al concorso di idee per plasmare il futuro “green” dell’Europa: “Get involved in Missions!”

 

UE: Concorso di idee della Commissione per contrastare i cambiamenti climatici, combattere il cancro, costruire città verdi e avere oceani e suoli più sani

Ultimi articoli

Notizie 30 Luglio 2021

Pratiche commerciali sleali: la Commissione europea ha avviato procedure di infrazione nei confronti di 12 Stati membri.

  La Commissione ha inviato lettere di costituzione in mora ad Austria, Belgio, Cechia, Cipro, Estonia, Francia, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia e Spagna.

Attività 21 Luglio 2021

Corso base di progettazione europea: a Nuoro dal 21 al 23 luglio.

EduLab, in collaborazione con Europe Direct Nuoro e il patrocinio del Comune di Nuoro, organizzano un corso base di progettazione Europea.

Notizie 9 Luglio 2021

How dare you! – Euorpa, giovani, ambiente: al Monte Ortobene l’evento del 7 luglio

Mercoledì 7 luglio, tra i boschi del Monte Ortobene, si è tenuto l’evento organizzato dal Centro Europe Direct del Comune di Nuoro, che opera anche come antenna Eurodesk e dal CEAS (Centro Educazione Ambiente e Sostenibilità) di Nuoro, per parlare di ambiente nell’ambito delle opportunità europee offerte dal Corpo Europeo di Solidarietà.

Notizie 25 Giugno 2021

La Commissione europea approva il Piano di Ripresa e Resilienza proposto dall’Italia

Con la valutazione positiva da parte della Commissione, pervenuta lo scorso 22 giugno, si dà il via al cosiddetto PNRR.

torna all'inizio del contenuto